Corretta Interpretazione ART.21 del regolamento comunale di Grumo Nevano

Corretta Interpretazione ART.21 del regolamento comunale di Grumo Nevano

L’Art. 21 ( Diritto di iniziativa ) prevede chiaramente che i consiglieri hanno diritto di iniziativa su ogni argomento sottoposto alla deliberazione del consiglio comunale. Esercitano tale diritto mediante la presentazione di proposte di deliberazione e di emendamenti alle deliberazioni iscritte all’ordine del giorno.

Dal tenero letterale di tale articolo, è chiaro che quando si procede con una richiesta di convocazione del consiglio comunale, è necessario che i richiedenti alleghino alla richiesta la loro proposta di deliberazione che sarà sottoposta all’esame e contestuale voto da parte dello stesso consiglio. In caso contrario non avrebbe alcun senso riunire un pubblico consesso solo ed esclusivamente per porre in essere attività demagogiche e populistiche ed inscenare atteggiamenti di pura rappresentazione teatrale da opposizione distruttiva.

Pertanto, sarebbe auspicabile che i consiglieri comunali richiedenti, dopo essersi opportunamente documentati, ed in ottemperanza alle disposizioni regolamentari, pongano all’attenzione del consiglio comunale una proposta di deliberazione sull’argomento affinchè la stessa possa essere discussa e votata dal consiglio comunale stesso, poichè come sostenevano gli antichi latini: “verba volant, scripta manent!!!

REGOLAMENTO CONSULTABILE  QUI   [REGOLAMENTO COMUNALE]