Forti temporali ed IMMINENTE crollo delle temperature su Napoli e Campania

Forti temporali ed IMMINENTE crollo delle temperature su Napoli e Campania

Importanti aggiornamenti in vista di HALLOWEEN, PONTE OGNISSANTI e primi di NOVEMBRE: ci aspetta infatti un’Offensiva Polare con il ritorno del maltempo e anche del freddo. Scopriamo subito cosa aspettarci tracciando una Tendenza analizzando temperature e precipitazioni.

Dallo studio delle mappe a nostra disposizione possiamo vedere come la PROSSIMA SETTIMANA si aprirà all’insegna del tempo stabile e ancora caldo, con temperature diffusamente oltre le medie del periodo (punte oltre i 24 gradi al Centro Sud). Poi però le cose sono destinate a cambiare radicalmente, catapultandoci direttamente in una fase fredde e spesso instabile. In particolare proprio nel corso di giovedì 31 ottobre, in corrispondenza dunque della tradizionale ricorrenza di HALLOWEEN, l’Italia verrà investita da una possente irruzione di aria POLARE MARITTIMA.

Cosa dobbiamo aspettarci da questa sciabolata in arrivo dall’Artico?

L’aria fredda ed instabile in discesa dal Nord Europa darà vita ad un vortice ciclonico che dal mar Ligure scenderà rapidamente verso il mar Tirreno e quindi lo Ionio passando per le regioni meridionali. Ci aspettiamo quindi piogge diffuse e temporali in particolare sulle regioni centrali con grandinate a Firenze, Perugia e Roma. In tarda serata il maltempo raggiungerà anche il Sud. Più sole al Nord ma con temperature decisamente basse, specie al primo mattino con valori fin sotto i 10°C.

Successivamente, tra il PONTE di OGNISSANTI e primi di novembre, continuerà ad affluire aria sempre più instabile e fredda che andrà ad alimentare la bassa pressione in spostamento verso Sud-Est: ciò darebbe il via ad una fase di maltempo a tratti molto intenso e pericoloso soprattutto sulle regioni meridionali con il rischio concreto di nubifragi ed eventi alluvionali. Da valutare poi tra il 2 e il 3 di novembre l’ingresso di una vasta perturbazione in discesa dall’Atlantico, pronta ad investire il nostro Paese a partire dai settori nordoccidentali, su questo comunque avremo modo di tornarci nei prossimi giorni.

Uno sguardo anche alle temperature che, come detto, subiranno un generale e brusco calo, riportandosi su valori più consoni alla stagione autunnale. Come abbiamo visto potrebbe verosimilmente configurarsi un ritorno in grande stile all’Autunno, dopo una lunghissima parentesi caratterizzata dal caldo anomalo.