Grumo Nevano, approvato il bilancio di previsione 2018–2020, pieno appoggio al Sindaco f.f. dalla maggioranza, CHIESTO L’IMMEDIATO AZZERAMENTO DELLA GIUNTA

Grumo Nevano, approvato il bilancio di previsione 2018–2020, pieno appoggio al Sindaco f.f. dalla maggioranza, CHIESTO L’IMMEDIATO AZZERAMENTO DELLA GIUNTA

logo_grumo_nevanoApprovato all’unanimità durante il consiglio comunale di questa sera 06 Marzo 2018, il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2018 – 2020. L’Amministrazione Comunale – spiega il sindaco f.f. non aumenterà le tasse ai cittadini e rimarranno pressochè invariati i servizi, al momento della votazione i consiglieri di minoranza abbandonano l’aula, ad eccezione del Consigliere Manco.
Interviene il Sindaco f.f. e con una dettagliata relazione ripercorre le tante cose positive fatte da questa amministrazione, in un prossimo comunicato esamineremo nel dettaglio quanto esposto dal dott.D’Aponte. Per la cronaca politica, viene respinta la mozione di sfiducia presentata dai 6 consiglieri di minoranza nei confronti del Sindaco f.f. , assente in Consiglio l’intera giunta Comunale, su richiesta dello stesso Sindaco f.f.

Nel suo intervento il Consigliere Comunale Avv.Giuseppina Chianese, si interroga rivolgendosi ai colleghi di maggioranza, sull’opportunità politica di proseguire nell’esperienza amministrativa e pone come condizione per la prosecuzione del mandato un riassetto della Giunta ed un analisi correttiva di quello che dovrà essere l’azione politica e amministrativa futura nel suo complesso, chiedendo con forza più collegialità tra la giunta ed i Consiglieri Comunali; “questo lo si può fare afferma, stabilendo i prossimi obiettivi sulla base degli strumenti a disposizione e che siano il più veritieri possibili e non un programma solo di proclami.

Interviene il Consigliere dott.Vincenzo Liguori, rivendica la correttezza di tutti gli atti amministrativi incentrati sempre su principi di legalità e concorda pienamente, anche a nome di tutti i colleghi di maggioranza, sull’intervento del consigliere Chianese, incitando l’opposizione ad essere nel merito più propositiva; “piena fiducia nell’operato del Sindaco f.f. D’aponte anche per l’impegno profuso in questi mesi, dichiara.”

Il Presidente del Consiglio Comunale Angelo Rennella, interviene, e rivolgendosi direttamente al Sindaco f.f., vincola il suo voto di fiducia al Bilancio, alle dimissioni immediate al protocollo dell’intera Giunta; “in caso contrario mi recherò io al protocollo per dimettermi, i cittadini pretendono da Noi risposte chiare e risolutive, dichiara.”

Il Sindaco f.f. dichiara:
Con il voto di fiducia che ho appena ricevuto questa sera, ritengo si possa adesso procedere nello svolgimento del programma politico che concorderò con tutti i componenti della maggioranza che mi sostiene e come richiesto da loro e dal Presidente del Consiglio Comunale, domani chiederò a tutti gli Assessori di recarsi al protocollo dell’ente per rassegnare le dimissioni, chiederò poi a tutti i gruppi di maggioranza un’incontro, per pianificare insieme, il nuovo percorso amministrativo e spero che con ritrovato slancio, si possa poi lavorare con maggiore serenità e determinazione.
Per finire confido ancora una volta, che l’opposizione finalmente cambi rotta e che assumi uno spirito propositivo e collaborativo seppur nel rispetto dei singoli ruoli, cosa mai avvenuta dall’inizio della Consiliatura, mettendo finalmente da parte atteggiamenti demagogici e populisti o di velleità personali, per il bene della nostra città.”