Grumo Nevano, Femminicidio, Bullismo e Cyberbullismo. AL VIA LA SETTIMANA DELLA LEGALITA’, eventi in programma

Grumo Nevano, Femminicidio, Bullismo e Cyberbullismo. AL VIA LA SETTIMANA DELLA LEGALITA’, eventi in programma

logo_grumo_nevanoGRUMO NEVANO. Femminicidio, bullismo e cyberbullismo, ambiente e dipendenze: al via questa mattina la settimana della legalità promossa dall’istituto comprensivo Matteotti- Cirillo.
Tutti gli eventi – si apriranno con il saluto della dirigente scolastica Giuseppina Nugnes – avranno luogo, a partire dalle ore  9.00, nell’auditorium del plesso di via Quitavalle.

 Si inizia oggi 12 marzo 2018, parlando di femminicidio con Pasquale Ricciardi, Ispettore capo Ps; Anna Del Prete, assistente capo Ps; Carmine D’Aponte, sindaco facente funzioni del Comuna di Grumo Nevano, Carolina Ferro, avvocato; Gaetano Piccolo, avvocato, specialista in diritto di famiglia e minorlie; Osvaldo Tessitore, dirigente scolastico, Vittorio Ferrante, segretario comunale; Rosa Moscato, responsabile biblioteca comunale e Rosa Bendvenga, già Assessore comunale.

Si continua domani martedi 13 Marzo, su “bullismo e cyberbullismo”  con Carmen Pironi e Titti l’Aversana psicologhe; Antonio De Lise, capitano carabinieri compagnia di Giugliano; Antonino Bruno, comandante Cc locale caserma; Marco Di Caterino, giornalista; ed ancora D’Aponte, Ferrante e Bencinvenga.

 
Mercoledì 14 marzo, il tema invece sarà l’ambiente. A trattarlo Mariarosaria Costanzo, della ditta Capasso; Rosario Angelotti, presidente fondazione “for after life”; don Luigi Merola, presidente associazione “a voce re criature”; Giuseppe Da Silva e Giuseppe Maiello, giornalista.
Giovedì 15 marzo, cineforum al teatro Lendi, a partire dalle ore 10 con la proiezione del film “Gramigna”. Seguirà dibattito con Luigi De Cicco, produttore e Nicola Gradano, magistrato. Si chiude venerdì 16 mamo con un dibattito sulle dipendenze con Alessandra Clemente, assessore ai giovani del comune di Napoli; Gaetano Di Vaio, regista e Domenico Parmlggiani, specialista in chirurgia generale e ricercatore presso il policlinico di Napoli.

Nel merito il Sindaco f,f, dott,Carmine D’aponte dichiara “Femminicidio, Bullismo e Cyberbullismo,  declinazioni di fenomeni che trovano massima e naturale espressione nella scuola e nella vita quotidiana.  Per contrastarli, è dunque essenziale intervenire proprio partendo dalle scuole, con l’obiettivo di arginare da li i fenomeni. Inoltre l’uso distorto del web è diventato ormai una piaga sociale. Occorre pertanto saper individuare le situazioni critiche e conoscere gli strumenti a disposizione per intervenire, in questa ottica si è ritenuto organizzare proprio nelle scuole la settimana della legalità “

Fonte – Quotidiano ROMA