Orta di Atella, uccide la madre durante lite. Poi chiama lo zio: “Ho fatto una sciocchezza”

Orta di Atella, uccide la madre durante lite. Poi chiama lo zio: “Ho fatto una sciocchezza”

Ha ucciso la madre di 70 anni e dopo ha chiamato lo zio dicendo di aver fatto “una sciocchezza”. E’ accaduto ad Orta di Atella, in provincia di Caserta, al confine con l’area nord di Napoli. Marco Mattiello, 40 anni, è stato fermato dai carabinieri con l’accusa di omicidio. Vittima è la 70enne Filomena Sorvillo.

L’uomo, che conviveva con la madre, è stato trovato in casa quando sono arrivati i carabinieri della compagnia di Marcianise guidati dal capitano Luca D’Alessandro. Stando ad una prima ricostruzione, stamani il 40enne, al culmine di una lite, avrebbe afferrato la madre per i capelli per poi sbatterla più volte faccia a terra. Mattiello ha poi chiamato uno zio dicendo di aver fatto una sciocchezza.

Secondo quanto emerso avrebbe precedenti per droga e assume psicofarmaci. In passato sarebbe stato destinatario di un ordine giudiziario di allontanamento dalla casa familiare per maltrattamenti commessi ai danni dell’anziana madre.

fonte:pupia.tv