Convegno sulle nuove proposte d’affido. Partecipa l’Assessore alle politiche sociali C.Cimmino.

Convegno sulle nuove proposte d’affido. Partecipa l’Assessore alle politiche sociali C.Cimmino.

Continuità affettiva, esperti a confronto per l’iniziativa della Cooperativa C.A.O.S.

FRATTAMINORE – In occasione dell’introduzione della legge sulla continuità affettiva, la Cooperativa C.A.O.S., realtà impegnata da anni nel sociale cercando di fornire risposte adeguate ai bisogni dei minori accolti presso le proprie strutture residenziali, ha ritenuto opportuno organizzare, in collaborazione con l’equipe di Cli.Psi, nelle figure della dottoressa Rosana Zamboli e della dottoressa Nicoletta Vanore, un’occasione di riflessione sul vasto tema dell’affido.

Il convegno, dal titolo “Custodire e proteggere i legami affettivi nelle nuove prospettive di affido. La continuità tra cultura, norme, legami ed istituzioni”, è in programma per venerdì, 8 aprile, dalle ore 15 alle ore 18, presso l’Auditorium dell’Istituto Statale Comprensivo “Novio Atellano” di Frattaminore.

L’iniziativa si pone lo scopo di approfondire il tema della continuità dei legami del bambino con i  suoi caregivers, indispensabile per la strutturazione della sua identità, nonché di sensibilizzare e creare una rete territoriale con le altre agenzie educative e con gli enti istituzionali per un’attiva partecipazione a dimostrazione dell’interesse e della tutela sul tema dell’affido, come alternativa determinante ad un ambiente familiare che attraversa un momento di difficoltà che gli impedisce temporaneamente di prendersi cura dei propri figli.

All’incontro interverranno la dottoressa Emilia Treccagnoli, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Novio Atellano”, Francesco Casaburo, presidente della Cooperativa C.A.O.S., il dottor Arcangelo Cappuccio, coordinatore dell’Ufficio di Piano Ambito N. 17, l’avvocatoLuisa Errico, coordinatore  Commissione minori  presso il Tribunale di Napoli per la formazione degli albi dei tutori e difensori dei minori, vicepresidente dell’Unione Camera Minorile Napoli, la dottoressa Lidia Salerno, giudice del Tribunale per i Minori di Roma, la dottoressaAngela Ricci, assistente sociale e giudice onorario del Tribunale per i Minori di Napoli, la dottoressa Concetta Rossi, psicologa-psicoterapeuta responsabile Servizio Psicologia Giuridica, Adozioni e Affidi dell’ASL Caserta, la dottoressa Cristina Bartolomeo, psicologa-psicoterapeuta, coordinatrice della Comunità Alloggio “Il Sorriso di Rita”.

COMUNICATO STAMPA
fonte web