++ULTMISSIMA++ CASO COLERA, Ricoverato anche il fratellino di 4 anni in via precauzionale

++ULTMISSIMA++ CASO COLERA, Ricoverato anche il fratellino di 4 anni in via precauzionale

SANT’ARPINO – La situazione è sotto controllo, la famiglia di immigrati che risiede a Sant’Arpino è sotto osservazione, come il padre, che non presenta sintomi preoccupanti. Le condizioni di sua moglie non destano preoccupazioni, mentre il bimbo è stato ricoverato inizialmente in terapia intensiva ora sta meglio.

Al Cotugno è ricoverato in osservazione anche un fratellino di quattro anni.

Il commissario straordinario dell’azienda ospedaliera, Antonio Giordano ha assicurato che i familiari sono tutti sotto osservazioni. Intanto il sindaco Giuseppe Dell’Aversana ha voluto tranquillizzare via social i suoi concittadini: “Ho preso immediatamente contatto telefonico con i vertici ASL. Si tratta di stranieri del Bangladesh residenti nel nostro comune di ritorno da poco dal loro luogo di origine.”
“I responsabili dell’ASL mi hanno rassicurato che solo il bambino ha sintomi che inducono a sospettare per un caso di colera mentre invece la madre è sana, non presenta sintomi e si trova all’Ospedale Cotugno di Napoli per assistere il piccolo che ha due anni. Le analisi sierologiche sono in corso ed i medici hanno il caso sotto controllo e non mi hanno indicato alcuna prescrizione o iniziativa da adottare per Sant’Arpino”

www.cronacacaserta.it/